Omicidio Beppe Alfano, Assostampa Sicilia: “Ucciso dalla mafia, istituzioni vigilino sulla sua memoria”

Con i suoi articoli – scrive in una nota Assostampa Sicilia, il sindacato unitario dei giornalisti siciliani – Beppe Alfano rivelò la presenza della criminalità organizzata nel territorio messinese, la cosiddetta mafia dei Nebrodi. Le sue inchieste fecero emergere storie di appalti irregolari, un traffico di stupefacenti e di armi, intrecci tra cosche, amministrazioni locali e massoneria.

Leggi tutto