Pnrr, incontro tra Patuanelli e Scilla: istruttoria di emergenza per ricuperare progetti esclusi per infrastrutture irrigue Sicilia

Un’istruttoria di emergenza per recuperare i progetti PNRR siciliani esclusi. Importante incontro tra il ministro Stefano Patuanelli e l’assessore all’Agricoltura della Regione Siciliana, Toni Scilla, lo scorso giovedì 14 al ministero (segue)

Leggi tutto
Toni Scilla e Stefano Patuanelli

Progetti PNRR Sicilia bocciati, in fumo 423 milioni di euro. Toni Scilla: «Patuanelli è recidivo, ingiusta decisione contro l’agricoltura siciliana»

Mipaaf boccia tutti i progetti di finanziamento di infrastrutture irrigue presentati dai consorzi di bonifica della Regione Siciliana. Respinte richieste per 422.752.170,66 euro di opere per la Sicilia (segue)

Leggi tutto

PNRR, infrastrutture irrigue: Ministero Agricoltura boccia tutti i progetti presentati dalla Regione Siciliana

Nessuna risorsa assegnata alla Sicilia nel primo elenco di progetti strategici approvati nel settore delle infrastrutture irrigue ammissibili a finanziamento con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (segue)

Leggi tutto

Acqua per l’agricoltura. Cia Sicilia scrive al governo regionale: accelerare riforma dei consorzi di bonifica e dare certezze su debiti pregressi e “ruoli consortili”

Il principio inalienabile che l’acqua se si riceve si deve pagare al prezzo giusto non è solo un problema economico, ma di giustizia, etico e di democrazia (segue)

Leggi tutto

Manifestazione Coldiretti, agricoltori Sicilia insoddisfatti su tempi governo Musumeci. M5s: attiviamo la Banca della Terra

Un corteo con circa 20 mila manifestanti organizzato oggi da Coldiretti a Palermo, ha percorso la città verso la presidenza della Regione, per protestare contro i ritardi e l’incapacità della burocrazia siciliana di gestire norme e strumenti che dovrebbero sostenere l’esistenza e il futuro dell’agricoltura dell’Isola (segue)

Leggi tutto

Sicilia, dopo allarme Agrinsieme l’assessore Bandiera chiede al ministro Centinaio misure urgenti e piano agrumicolo nazionale

Criticità: mancata programmazione di interventi strutturali, carenze di infrastrutture, un inadeguata gestione delle fitopatie, riforma dei consorzi di bonifica, burocratizzazione, gestione AGEA, sostegni fiscali alle imprese (segue)

Leggi tutto