Ritardi nei pagamenti da Enti pubblici, piaga sociale che uccide le imprese, Agci: ”Indispensabile intervento urgente della Regione”

Opportuno inserire nella riforma del credito agevolato regionale misure di contrasto ai danni al tessuto d’impresa, dovuti al ritardo nei pagamenti da parte di enti pubblici, insieme a politiche attive di sostegno (segue)

Leggi il seguito

“Frattura senza cure per 7 giorni, nell’isola dimenticata da tutti”. Di Caro (M5S): “A Linosa vita da terzo mondo, Musumeci intervenga”

Situazione critica per donne in gravidanza e coloro che hanno malori improvvisi, fratture, o hanno bisogno di cure odontoiatriche. Non esistono apparecchiature per fare radiografie o altri esami strumentali (segue)

Leggi il seguito

Ritardo nei pagamenti alle imprese sociali, dialogo tra Agci e assessorato Famiglia, che interviene predisponendo circolare rivolta ai Comuni

“Non possiamo che esprimere apprezzamento per l’intenso confronto in atto con i vertici istituzionali dell’assessorato alla Famiglia, l’assessore Mariella Ippolito

Leggi il seguito

Riforma degli appalti, Begani (Agci): “Apprezziamo dichiarazione di governo su codice appalti, fondamentale la concertazione con gli attori del settore”

“Le Imprese, e tra queste le imprese cooperative, auspicano che la fretta non sia cattiva consigliera nel ridisegnare il nuovo codice degli appalti, che dovrà essere un testo ragionato e definito senza rimandi a futuri decreti” (segue)

Leggi il seguito

Blue Sea Land. Michele Cappadona, Agci: “La Sicilia centro propulsivo della cooperazione internazionale nel Mediterraneo”

Successo sempre più ampio dell’Expo ‘Blue Sea Land’ dei cluster del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente e delle filiere agro-ittico-alimentari italiane e siciliane (segue)

Leggi il seguito

Blocco fondi periferie, Regione Sicilia impugna decreto Milleproroghe del governo nazionale, che “penalizza le aree svantaggiate”

Musumeci fa ricorso alla Consulta contro lo stop dei fondi per la riqualificazione delle periferie: “Invece che facilitare gli investimenti nelle aree degradate del Paese, si sono bloccati anche quelli già avviati” (segue)

Leggi il seguito