Cantieri Culturali di Palermo grande Campus Estivo per under 18: iscrizioni per attività di stand-up comedy, radio, guide locali ed eventi

“Color Camp” è il programma di iniziative per l’estate 2024, che nei mesi di giugno e luglio, farà vibrare di energia il centro aggregativo diffuso dei Cantieri Culturali alla Zisa.

Si chiama “Color Camp” ed è il programma di iniziative che nell’estate 2024 propone percorsi che impegneranno ragazzi e ragazze dai 14 ai 18 anni con quattro percorsi tematici a iscrizione gratuita per stand-up comedy, radio, guide locali e organizzazione di eventi.. Filippo Pistoia, Cre.Zi. Plus: “Vogliamo che i Cantieri non offrano contenuti solo agli adulti”.

I Cantieri Culturali alla Zisa diventano un grande campus estivo dove ragazzi e ragazze, dai 14 ai 18 anni, possono provare esperienze divertenti e formative che intercettino passioni e interessi diversi da vivere all’interno delle tantissime realtà che ogni giorno producono valore culturale nel cuore del quartiere Zisa di Palermo.
Un’iniziativa che si inserisce all’interno della programmazione di Traiettorie Urbane, progetto che a Palermo sta intervenendo sulla promozione della crescita sociale e del benessere educativo di ragazzi e ragazze grazie al sostegno di Fondazione EOS e dell’impresa sociale Con i bambini.
“Stiamo provando a costruire, ai Cantieri Culturali alla Zisa, un’offerta culturale rivolta al pubblico giovane” spiega Filippo Pistoia di CLAC, soggetto gestore del community hub Cre.Zi. Plus. “I Cantieri sono poco conosciuti dagli under 18 perché offrono per lo più contenuti rivolti ad adulti. Costruire un piano di coinvolgimento per le fasce più giovani significa soprattutto costruire contenuti culturali diretti, accessibili, pensati ad hoc per questa fascia d’età – continua Pistoia – Le attività del Color Camp hanno proprio questa doppia valenza: dare un ruolo di protagonismo agli adolescenti della città per produrre contenuti che potranno diventare, a loro volta, strumento di partecipazione per altri ragazzi e ragazze”. Una visione che vuole attivare ai Cantieri – area ad alta densità di creatività grazie alle tante organizzazioni che vi operano – una comunità ibrida di pratiche per rafforzare il valore socializzante della produzione culturale. Per iscriversi a uno o più corsi basta inviare la propria candidatura via mail scrivendo a: partecipa.traiettorieurbane@gmail.com specificando i propri dati anagrafici.

I PERCORSI 
Young Side – Come si costruisce un Festival
É la porta d’accesso al mondo dell’organizzazione di festival che Traiettorie Urbane ha ideato per i giovani con l’obiettivo di renderli finalmente partecipi della costruzione dell’offerta culturale rivolta ai coetanei, rendendo accessibili attività ed eventi che solitamente rimangono fuori dalla loro portata.
I partecipanti saranno protagonisti della creazione di un color party: a partire da un percorso di formazione, ideazione e organizzazione culturale, affiancati da professionisti del settore, promuoveranno un’offerta specifica rivolta ai loro pari ma aperta a tutti e tutte.

Web Radio – Tutti gli strumenti per creare il tuo podcast
Tutto quello che c’è da sapere sulla produzione radiofonica via web: dai ruoli, mansioni e figure professionali per la messa in onda di un intero palinsesto audio. Il corso sarà strutturato su due binari: da un lato si parlerà della tecnica, come si produce un contenuto audio, dalla pre-produzione (organizzazione delle idee, soggetto, scelta della tipologia di programma radio) alla produzione (registrazione, livelli audio, gestione dei file), per concludere con la post-produzione (DAW, campionamento da brani musicali, mixaggio). L’altro binario, più soggettivo, partirà dalle inclinazioni e passioni dei partecipanti per sviluppare idee che li coinvolgano in prima persona, ragionando sui loro interessi e su come declinarli nella tipologia di radio più adatta (talk, radio di flusso, programmi radio).
Instagram Location Guide – Alla ricerca dei luoghi instagrammabili
Un percorso che propone ai partecipanti di esplorare la città e di valorizzarla attraverso i social grazie al confronto con  blogger e social creator: un’esperienza che permette di entrare in contatto con i nuovi mestieri “digital”, di promuovere modelli positivi di comunicazione online, ma soprattutto di aprire nuovi orizzonti sulla produzione culturale contemporanea creando una vera propria guida dei luoghi “instagrammabili” presenti nei quartieri Zisa-Noce-Danisinni

Stand-up Comedy – Dall’idea alla performance
Come si arriva alla performance su un palcoscenico? Un laboratorio guidato da professionisti permetterà di capire, attraverso il lavoro di gruppo e individuale, come si struttura un monologo di uno stand-up comedian a partire dall’elaborazione di un’idea o di un tema. Il workshop tenuto dai due comedian Roberto Anelli e Salvo di Paola, affronterà le basi di questo stile comico. Saranno analizzati i vari generi, si studierà l’applicazione degli schemi comici e si impareranno piccoli trucchi per affrontare il palcoscenico senza timore, se non quello standard in dotazione a ogni essere umano.

Traiettorie Urbane è stato ideato da CLAC ETS, Associazione Mare Memoria Viva e Fondazione EOS Edison Orizzonte Sociale. Realizzato in partnership con Centro Diaconale “La Noce” – Istituto Valdese, Cantieri Culturali alla Zisa ETS, Comunità di  Danisinni ETS, Booq, SEND, Handala, U’Game, Edi Onlus, Cpia Palermo 1 – Nelson Mandela, IC Antonio Ugo, Maghweb e Ufficio del Garante dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del Comune di Palermo. Il progetto lavora per la creazione di nuove azioni partecipative e la promozione di nuove forme di protagonismo per i giovani che vivono e abitano nei quartieri Zisa-Noce-Danisinni, e i quartieri Kalsa-Sant’Erasmo-Romagnolo: due assi territoriali interessati da un nuovo percorso di valorizzazione dell’esistente e trasformazione territoriale.

 

ilGaz.it

Direttore responsabile