L’associazione studentesca ContrariaMente-RUM di Palermo compie 20 anni

In occasione del ventesimo anniversario della fondazione dell’Associazione studentesca ContrariaMente-RUM di Palermo, organizzato un programma di eventi per celebrare l’importante traguardo.
Le iniziative, già iniziate nel corso del II semestre, sono state inaugurate giovedì 4 aprile, data della fondazione dell’Associazione, e si concluderanno il 22 maggio, vigilia dell’anniversario della strage di Capaci, per ricordare questi anni di rappresentanza e impegno al servizio degli studenti e delle studentesse di Giurisprudenza.
Tutti gli eventi proposti vogliono testimoniare l’impegno nella rappresentanza studentesca e nell’attivismo antimafia, le due principali linee direttrici dell’attività dell’Associazione.
Verranno, inoltre, approfondite tematiche di stretta attualità a completamento di un percorso durante il quale verranno avviate delle riflessioni in maniera trasversale, toccando le questioni più urgenti del nostro tempo.
Proprio per la varietà delle tematiche, è stata avvertita la necessità di proporre non una singola iniziativa, ma un ciclo di eventi da svolgere nell’arco di due mesi.
Negli anni l’Associazione ContrariaMente, la più longeva del Dipartimento di Giurisprudenza, ha rappresentato per tantissimi studenti e studentesse una vera e propria casa, dove crescere sia a livello umano che a livello formativo, riuscendo a riunire sotto ideali e metodi comuni persone anche molto diverse tra loro. Il tutto, per promuovere un modello di rappresentanza serio, concreto e competente.
Questo il Programma degli eventi:
4 aprile: ContrariaMente compie 20 anni di rappresentanza studentesca e attività antimafia
Conferenza presso la Sala delle Capriate del Complesso monumento dello Steri con la partecipazione di tutti gli ex membri dell’associazione
19 aprile: CASA MIA O CASA TUA? Le politiche migratorie alla prova dell’accoglienza
Ospiti: On. Pietro Bartolo, Avv. Giulia Vicari, Prof. Oreste Pallotta, Joy Alabi
6 maggio: La Cattura. I misteri di Messina Denaro e la mafia che cambia
Ospiti: Maurizio De Lucia, Salvo Palazzolo, Prof.ssa Rosaria Crupi.
Presentazione del libro del Procuratore De Lucia e di Salvo Palazzolo sulla cattura del latitante Messina Denaro
22 maggio: L’antimafia popolare. Il ruolo della società civile nella lotta alla mafia
Ospiti: Vincenzo Agostino, Fiammetta Borsellino, Prof. Vincenzo Militello, Dott. Alfredo Morvillo
Conferenza con la partecipazione di varie realtà associative antimafia.
“Il traguardo raggiunto da ContrariaMente non può che rendermi fiero ed orgoglioso di tutto il lavoro svolto fin qui – dice il presidente Matteo Sbercio -. Sono a capo di questa splendida realtà da ormai due anni, ben consapevole dell’importanza di rivestire questa carica e di quanta storia mi abbia preceduto. Portare avanti gli stessi ideali, avere a cuore le stesse tematiche, condividere le stesse battaglie a distanza di anni con persone così diverse tra loro è sicuramente una sfida non facile per un’associazione: ContrariaMente è stata in grado di crescere e maturare senza mai dimenticare le proprie radici, senza mai mettere da parte il proprio spirito.
Dopo 20 anni, l’antimafia e le battaglie studentesche continuano a essere il nostro pane quotidiano e gli studenti e le studentesse di Giurisprudenza ci identificano in questo modo; dopo 20 anni il motto è lo stesso: per chi viaggia in direzione ostinata e contraria”.