La Fotografia umanista. Realismo, poesia, emozione. Seminario di Collettivof

La realtà e il clima di entusiasmo francese alla fine della seconda guerra mondiale. Come la fotografia riesce a cogliere le emozioni della società civile attraverso gli occhi di Maestri che raccontano per immagini il vissuto delle persone comuni.

Collettivof inaugura il 2024 con un seminario ad ingresso libero dedicato al rapporto tra Arte, Fotografia ed emozioni nel Novecento, con l’auspicio di trovarvi ispirazione anche per questi nostri anni Duemila. Relatore: Gianni Colombo.
L’evento si terrà venerdì 23 febbraio, a Palermo, presso lo Studio Savagnone di Via Leonardo da Vinci 49 alle ore 17.00. È necessario prenotarsi inviando una email a info@collettivof.com, entro e non oltre giovedì 22.
Scopri come la fotografia è riuscita a cogliere le emozioni della società civile francese alla fine della seconda guerra mondiale, attraverso gli occhi di Maestri come Cartier-Bresson, Doisneau ed altri che hanno raccontato per immagini il vissuto delle persone comuni, soprattutto a Parigi. È il racconto di un clima di entusiasmo, per la promessa di pace e democrazia e per la ricostruzione in atto. In questo particolare momento, la fotografia, accolta come strumento e come linguaggio democratico, raccoglie la memoria della gente di strada, dandole la dignità tanto attesa.
Un viaggio emozionante nel passato, che ispira il presente e illumina il futuro.

ilGaz.it

Direttore responsabile