Green Food Week, nelle mense universitarie Ersu arriva la giornata meatless con la ristorazione a basso impatto ambientale

ERSU Palermo ha aderito alla Green Food Week che si terrà dal 5 al 9 febbraio 2024, con l’obiettivo di valorizzare e diffondere l’alimentazione a basso impatto ambientale all’interno delle mense scolastiche, universitarie e aziendali.

La Green Food Week è un’iniziativa di Foodinsider promossa dal “Gruppo Cibo della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile” (RUS) insieme ad ANDISU, l’organismo nazionale che riunisce gli enti per il diritto allo studio universitario in Italia e che nella missione istituzionale hanno anche la ristorazione collettiva degli studenti.
 
L’iniziativa è patrocinata dal Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche dell’Università degli Studi di Palermo e dall’Istituto tecnico di alta Specializzazione “ITS Sicani” di Bivona (AG) specializzato nel settore agroalimentare.

L’evento è un’occasione per servire in mensa piatti vegetali, privilegiando ingredienti biologici a chilometro zero, per ridurre il consumo di acqua e di suolo, recependo le richieste della comunità scientifica che raccomanda anche di rendere i legumi protagonisti del pasto.

Grazie alla collaborazione con COT Ristorazione, l’azienda che gestisce il servizio per ERSU, nei giorni 7 e 8 febbraio 2024, presso le mense universitarie Santi Romano, San Saverio e Ospedale Civico, il Take away e tutti i punti di distribuzione pasti di Palermo, il menu a pranzo sarà esclusivamente a base di ricette green: pietanze a minore impatto ambientale, in particolare vegetali, privilegiando ingredienti biologici e a chilometro zero.

In particolare, giorno mercoledì 7 febbraio la “Burgheria” del Santi Romano servirà “panelle e crocchè”, mentre la pizzeria servirà solo pizze vegetariane. Nel menu le proteine animali saranno solo a base di pesce mediterraneo.

Invece, giovedì 8 febbraio 2024, momento clou dell’evento, sarà la giornata meatless: per favorire l’acquisizione di una consapevolezza maggiore sul tema, il menu sarà completamente senza carne e senza pesce, per ridurre ulteriormente la pressione sull’ecosistema e l’emissione di gas serra. La “Burgheria” del Santi Romano servirà esclusivamente burger vegani e vegetali.

Alla manifestazione condivisa da ERSU Palermo hanno aderito anche gli enti per il diritto allo studio universitario regionali di Umbria, Piemonte, Marche, Emilia Romagna, nonché gli enti di Cagliari, Padova, Verona e il Politecnico di Milano.

L’anno scorso nella giornata meatless erano stati distribuiti 500mila pasti a minore impatto ambientale.

 

ilGaz.it

Direttore responsabile