UniPa e Comune di Palermo siglano protocollo per l’avvio del restauro del Collegio San Rocco in via Maqueda

I lavori di riqualificazione del Dipartimento di Scienze politiche e delle relazioni internazionali, nel cuore di Palermo, cominceranno a dicembre. Il sindaco Lagalla: «Risultato possibile grazie all’operato degli assessori Andrea Mineo e Maurizio Carta».

Firmato questa mattina il protocollo tra il Comune di Palermo e l’Università degli Studi di Palermo per la concessione d’uso all’Ateneo dei locali del Collegio San Rocco.

Verranno quindi avviati, nel corso del mese di dicembre 2023, i lavori di restauro e rifunzionalizzazione dell’immobile di via Maqueda con finanziamento “CIS Centro Storico di Palermo” e dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2025.

«Il Collegio San Rocco, sede del Dipartimento di Scienze politiche e delle relazioni internazionali dell’Università, aspetta da anni l’avvio di un intervento di riqualificazione che lo riporti all’originario splendore. Finalmente potremo restituire alla città un bene architettonico di pregio e soprattutto offrire alla comunità studentesca palermitana spazi ampi e funzionali in uno dei luoghi nevralgici della nostra città. Questo risultato è stato possibile grazie all’operato dell’assessore Andrea Mineo e dell’assessore Maurizio Carta che hanno fortemente voluto la realizzazione di questo progetto», lo dichiara il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla.

«Il nostro Ateneo conferma oggi la certezza di poter proseguire nel futuro l’intensa attività didattica e culturale fin qui svolta non solo in favore dei nostri studenti, ma anche dell’intera cittadinanza – dichiara il Rettore UniPa, Massimo Midiri -. Avere il Dipartimento di Scienze politiche e delle relazioni internazionali nel cuore di Palermo, infatti, simboleggia l’Università che vogliamo: nella città e per la città».

 

ilGaz.it

Direttore responsabile