Schifani revoca mostra milionaria Regione a Cannes. Scarpinato: “Iniziativa programmata nella scorsa legislatura”

Sullo scandalo Cannes dei 3,75 milioni di euro per la riproposizione dell’evento “Sicily Woman and Cinema”, revocati in autotutela su richiesta del governatore Renato Schifani, l’assessore al Turismo, Francesco Scarpinato si giustifica: “Non ho alcuna colpa rispetto a una procedura di finanziamento predisposta nella scorsa legislatura”.

Renato Schifani
Renato Schifani

Il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani ha scritto all’assessore regionale e al dirigente generale al Turismo, allo Sport e allo Spettacolo, in relazione alla partecipazione della Regione Siciliana alla prossima edizione del Festival internazionale del cinema di Cannes, di adottare la revoca in autotutela di ogni atto potenzialmente produttore di danno e responsabilità in capo alla Regione Siciliana. In merito all’affidamento dell’evento “Sicily, Women and Cinema“, l’Avvocatura generale della Regione non ha ravvisato piena correttezza nell’applicazione dell’articolo 63 del Codice degli appalti, che prevede la procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara.

“Il progetto mi fu sottoposto dal dirigente della Film Commission”, prova a smarcarsi Scarpinato. La prima edizione svolta sei mesi fa, nel 2022, voluta dal precedente assessore Manlio Messina e presentata nel luglio 2021 a Cannes insieme al direttore della Film Commission Sicilia Nicola Tarantino, era costata 2,2 milioni.

“Nessun dubbio sulla correttezza dell’azione politica e amministrativa dell’assessore regionale al Turismo Francesco Scarpinato”, scrivono in una nota il coordinamento regionale, il gruppo all’Ars e gli assessori regionali di Fratelli d’Italia. “Scarpinato proseguirà nell’azione di governo con l’obiettivo di realizzare il programma di promozione e valorizzazione turistica della Sicilia”.


La locandina dell’edizione 2022 della mostra “Sicily, women and cinema” a Cannes

Sicily, women and cinema

 

 

ilGaz.it

Direttore responsabile