Messina. Giura la Giunta del sindaco Basile, ancora incertezza su seggi in consiglio e premio di maggioranza

Dopo la proclamazione ieri del sindaco Federico Basile, eletto al primo turno con il 45,54% dei voti validi, ha giurato oggi a Palazzo Zanca la nuova Giunta del Comune di Messina.

Gli assessori sono Alessandra Calafiore, Francesco Caminiti, Liana Cannata, Enzo Caruso, Massimiliano Minutoli, Salvatore Mondello, Dafne Musolino, Carlotta Previti, Francesco Gallo (vicesindaco). Tutti già nella Giunta dell’ex sindaco Cateno De Luca, con la new entry Liana Cannata

Ancora da chiudere lo scrutinio per il Consiglio comunale, ed è già polemica sul premio di maggioranza. Si discute come dovrebbe essere calcolato il 40% dei voti che porterebbe al 60% dei 32 consiglieri gli eletti della coalizione di Basile. I sostenitori del nuovo sindaco affermano che vanno considerati soltanto i voti delle liste che hanno superato lo sbarramento del 5%. Le opposizioni di centrodestra e centrosinistra contestano che per il 40% vanno conteggiati invece tutti i voti validi, indipendentemente dallo sbarramento.

Federico Basile e Cateno De Luca
Federico Basile e Cateno De Luca

Infine, Cateno De Luca (appena eletto consigliere comunale) ha dichiarato che va applicata la circolare n. 8485 del 18 maggio 2022 dell’assessorato alle Autonomie locali che stabilisce tra l’altro che il premio di maggioranza del 60% dei 32 consiglieri previsti va arrotondato da 19,2 a 20. Con il premio di maggioranza sarebbero così 20 i seggi per l’area di Sicilia Vera: 11 alla lista Basile, 6 alla lista De Luca, 3 a Prima l’Italia. In caso contrario, 14 seggi andrebbero alla coalizione di Basile, 11 al centrodestra e 7 al centrosinistra. Una situazione di apparente instabilità, che però non ha mai limitato la precedente amministrazione dell’ex sindaco Cateno De Luca, che 4 anni fa era diventato “sindaco di minoranza” al ballottaggio, senza aver eletto nemmeno un proprio consigliere.

La graduatoria ufficiale dei cinque candidati alla carica di Sindaco di Messina vede nell’ordine: Basile Federico 44.937 voti, pari al 45,54 per cento; Croce Maurizio 27.416 voti, pari al 27,78 per cento; De Domenico Francesco detto Franco 22.593 voti, pari al 22,90 per cento; Totaro Salvatore 2.129 voti, pari al 2,16 per cento; Sturniolo Luigi detto Gino 1.598 voti, pari a 1,62 per cento. I complessivi voti validi sono stati 98.673.

Federico Basile
Federico Basile

Il neo sindaco Federico Basile, nel porgere i saluti alla Cittadinanza intervenuta oggi nel Salone delle Bandiere, ha ringraziato i presenti rivolgendo la sua attenzione “verso quella che – ha dichiarato – rappresenta una stagione amministrativa legata alla continuità dei risultati già ottenuti. La Città ha ritenuto opportuno proseguire in questo progetto amministrativo, che è stato produttivo e vincente, contraddistinto da grande impegno e determinazione. Con questo risultato dell’elezione mia e del Consiglio comunale – ha aggiunto il sindaco Basile – è arrivato un segnale forte da parte degli elettori, che hanno apprezzato il lavoro fin qui svolto. La mia Città ha scelto di continuare su questa strada e ciò mi emoziona particolarmente e allo stesso tempo trasmette un’ulteriore carica di responsabilità nel rappresentare ed amministrare Messina con l’obiettivo di proseguire verso nuovi risultati, oltre quelli già raggiunti, che non si vedevano da oltre trent’anni”.

 

ilGaz.it

Direttore responsabile