Mercoledì 18 maggio al De Seta premiazione contest sulla disabilità e dibattito con i candidati sindaci a Palermo

Premiazione dei vincitori del concorso “Mielolesioni e diversabilità: la tua vita è un bene prezioso”.

Nell’ambito del Progetto Biennale “Mielolesioni Sicilia” e del ciclo di incontri negli istituti scolastici di Palermo “Scuole che promuovono salute”, mercoledì 18 maggio, alle ore 9,30 al Cinema Vittorio De Seta, avrà luogo la premiazione dei vincitori del concorso “Mielolesioni e diversabilità: la tua vita è un bene prezioso” con il miglior contest sulle mielolesioni e inclusione delle persone con disabilità.

L’evento conclude le giornate di sensibilizzazione sulle mielolesioni traumatiche fatte nelle scuole di Palermo in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Sicilia (Usr) che ha interessato gli studenti dell’Istituto Professionale di Stato “Pietro Piazza”, del Liceo Scienze Umane e Linguistico “D. Dolci”, del Liceo Linguistico Statale “Ninni Cassarà” e del Liceo “G.A. De Cosmi” e l’istituto di formazione CIRPE.
“Dopo aver visionato i contest – afferma il Dr. Antonio Iacono responsabile del progetto e del Trauma Center di Villa Sofia – mi sono reso conto della enorme risorsa che sono i nostri ragazzi pieni di valori e idee. Siamo noi adulti che non riusciamo e non sappiamo valorizzare tutto ciò perché forse siamo diventati troppo aridi per saper cogliere questi aspetti”. Nel corso della giornata si svolgerà un dibattito con i candidati sindaci, sul tema: “La persona con disabilità a Palermo quale futuro”?


(Nella foto: Carmelo Forastiere e il Dr. Antonio Iacono in una giornata di sensibilizzazione sulle mielolesioni traumatiche fatte nelle scuole di Palermo)