Cori razzisti a Firenze contro Napoli e calciatori, Ruotolo e De Giovanni: “Presidente Fiorentina e sindaco prendano le distanze”

“Dopo i cori razzisti ‘Vesuvio lavali col fuoco’, Odio Napoli’, ‘il sapone’, ‘il colera’ e soprattutto rivolto ai calciatori della squadra del Napoli koulibaly, Anguissa e Osimhen ‘scimmia’, scimmia’, il senatore Sandro Ruotolo e lo scrittore Maurizio De Giovanni si appellano ai vertici della Fiorentina e al sindaco della città: Senza aspettare la miserevole multa per discriminazione territoriale, presidente Commisso chiuda la curva oscena per tre giornate. Sindaco Nardella, la sua Firenze è una città democratica, antifascista, culla della cultura italiana prenda le distanze dalle urla razziste dei suoi concittadini”.

ilGaz.it

Direttore responsabile