Contributi Covid, a settembre torna “BonuSicilia – Fiorai”

Destinatarie della seconda erogazione della misura di sostegno del “BonuSicilia – Fiorai” saranno sempre le piccole e medie imprese del settore florovivaistico attive e con sede in Sicilia.

Bonus Sicilia microimpreseTornerà a settembre il “BonuSicilia – Fiorai“, la misura di sostegno voluta dal governo Musumeci e rivolta all’universo delle imprese di commercio di piante e fiori. Dopo il bando chiuso luglio che ha visto l’erogazione di un contributo di 3.500 euro per ben 644 imprese, l’assessorato delle Attività produttive ha pubblicato un nuovo avviso per riproporre il sostegno alle attività commerciali di fiori e piante colpite dall’emergenza sanitaria da Covid 19.

«Ci sono ancora oltre due milioni e mezzo di euro destinati al commercio di piante e fiori – spiega l’assessore Mimmo Turano – e abbiamo così deciso di venire incontro a quanti a luglio non erano ancora pronti per presentare le istanze pubblicando un nuovo bando che consentirà di inoltrare online le domande dal prossimo 14 settembre».

A beneficiare della seconda edizione del “BonuSicilia – Fiorai” saranno sempre le piccole e medie imprese del settore florovivaistico attive e con sede in Sicilia. I contributi sono finalizzati a dare liquidità alle imprese fino ad un massimo di 3.500 euro per ciascuna impresa richiedente.

Le istanze di accesso al contributo dovranno essere compilate on line sul portale https://sportelloincentivi.regione.sicilia.it a partire dalle ore 12:00 del 14 settembre e fino alle ore 11:59 del 21 settembre.

ilGaz.it

Direttore responsabile