La Canottieri TeLiMar Palermo conquista 12 medaglie ai Campionati Italiani Master

Primo posto nel medagliere per numero di vittorie ottenute, torna a casa con 6 Ori, 1 Argento e 5 Bronzi la Canottieri TeLiMar, impegnata questo week-end a Corgeno, in provincia di Varese, per i Campionati Italiani Master.

Il campo internazionale del Lago di Comabbio ha visto il TeLiMar conquistare ben 12 medaglie, in vetta alla classifica nazionale, davanti a Caprera, che ha ottenuto 5 Ori, e ai padroni di casa del Corgeno, con 4 Ori.

I successi per il Club dell’Addaura sono arrivati nel Doppio Master A maschile di Claudio Provenzano e Alessandro Di Liberti, nei due Singoli A e B femminili di Elena Armeli e Violante Lama, che hanno trionfato anche nel Doppio Master A, nel Quattro di Coppia Master D di Giorgio Giliberti, Agostino De Stefani, Massimiliano Faraci, insieme ad Antonio Prezioso (Cus Bari).
Splendida vittoria con un arrivo in solitaria anche nella specialità ammiraglia, l’Otto Master C di Leonardo Vasile, Giorgio Giliberti, Daniele Taormina, Gianluca Ingargiola, Claudio Pollaci, Agostino De Stefani, Massimiliano Faraci con Massimo Salemme (SC Thalatta) e al timone Guido Berti (SC Timavo).

Piazza d’onore conquistata dal Quattro Senza di Giorgia Pecoraro, Alessandra Gibbardo, Jessica Mamone e Alessia Moschitta.

I Bronzi sono, invece, arrivati nel Doppio con le ottime Teresa Drago e Maria Trentacoste, nel Quattro di Coppia maschile di Mauro Messina, Yunield Martinez, Daniele Taormina e Blasco Rizzuto, nel Quattro di Coppia femminile di Alesssandra Gibbardo, Giorgia Pecoraro, Jessica Mamone e Alessia Moschitta, nel Quattro Senza di Leonardo Vasile, Gianluca Ingargiola, Umberto Gini con Andrea Crivello (SC Sampierd). Sul gradino più basso del podio anche l’altro Otto maschile del Club dell’Addaura, composto da Sebastiano Provenzano, Massimo Montalti, Mauro Messina, Antonio Pizzurro, Blasco Rizzuto, insieme a Giovanni Monaco (Volont. Garda) e al timone Guido Berti (SC Timavo).

ilGaz.it

Direttore responsabile