Siracusa, arrestato un uomo in zona Santa Panagia, Carabinieri sequestrano armi, droga e denaro

Perquisizioni, un arresto e una persona denunciata in s.l., sequestrate banconote, armi, cocaina, hashish e marijuana.

sequestro armi droga denaro arresto Pincio Carabinieri

Ieri mattina i Carabinieri del Nucleo Investigativo, supportati dai colleghi del Nucleo Cinofili CC di Nicolosi (CT) e della Stazione di Siracusa Principale, hanno tratto in arresto, in flagranza dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi clandestine Davide Pincio, 48 enne, pregiudicato, già noto alle forze dell’ordine.
I Carabinieri, a seguito di una perquisizione personale e domiciliare in una cantina in zona Santa Panagia a Siracusa, ritenuta nella disponibilità dell’arrestato che ne deteneva le chiavi pur non essendone il formale titolare, con il determinante ausilio dei cani “Ivan” ed “Athos” hanno rinvenuto ingente materiale di matrice criminosa, in particolare: 2 pistole con matricola abrasa, con oltre 70 proiettili, oltre 450 grammi di cocaina, 1,1 kg di hashish, 270 grammi di marijuana, 5 bilancini di precisione, materiale vario utilizzato per il taglio ed il confezionamento della droga e la somma di 3.500 euro, in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività illecita.
Anche un altro soggetto, un uomo di 27 anni, è stato denunciato in stato di libertà poiché nel medesimo contesto, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di circa 60 grammi di hashish, 1 bilancino di precisione e materiale vario per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente.
Davide Pincio, dopo le formalità, è stato associato presso casa circondariale di Ragusa a disposizione dell’Autorità giudiziaria aretusea.

ilGaz.it

Direttore responsabile