Elezioni ex provincia Trapani e comunali Alcamo e Calatafimi Segesta. Scilla (FI) “Unità del centrodestra”


Due gli appuntamenti al voto in Sicilia che quest’anno vedono protagonista la provincia di Trapani.
Il 2021 è l’anno delle elezioni di secondo livello per i Liberi Consorzi di Comuni e Città metropolitane e anche quello delle amministrative di Alcamo e di Calatafimi Segesta.

Toni Scilla
Toni Scilla (coordinatore Forza Italia Trapani)

“La mancata approvazione referendaria della legge di revisione costituzionale ‘Renzi-Boschi’ ha scongiurato la scomparsa delle ex Province che personalmente ritengo essere organo istituzionale strategico, ponte tra le amministrazioni comunali e regionale, e per le quali avrei optato per il voto popolare”, così Toni Scilla, Coordinatore provinciale Forza Italia Trapani.
“In merito alle amministrative di Alcamo è chiaro che bisogna partire dall’unità del centrodestra. Il centrodestra unito è un valore assoluto. Il centrodestra unito vince sempre, pertanto il progetto che presenteremo agli alcamesi partirà dai partiti e dai movimenti che hanno eletto il Governo Musumeci. Non è esclusa comunque l’apertura a chiunque voglia abbracciare la nostra politica in antitesi all’incoerenza della sinistra e del movimento pentastellato”.

ilGaz.it

Direttore responsabile