Covid, Austria in lockdown totale dal 17 novembre al 6 dicembre

Il cancelliere Sebastian Kurz proclama il lockdown totale, come lo scorso marzo. “Non incontrate nessuno“, l’appello che ha rivolto ai suoi concittadini.

In Austria era già in vigore un lockdown parziale che non è però riuscito a frenare la diffusione del Covid-19. Coprifuoco 24 ore su 24, asili, scuole e negozi chiusi. Martedì 17 novembre in Austria torna il lockdown totale, in ‘stile marzo’, fino al 6 dicembre.
Nonostante due settimane di lockdown ‘morbido’, in sostanza un coprifuoco notturno, l’Austria è a livello mondiale il Paese con la più alta velocità di diffusione del coronavirus, con 831 nuovi casi su un milione di abitanti negli ultimi 7 giorni.
“Non incontrate nessuno, ogni incontro è uno di troppo”, è l’appello lanciato dal cancelliere agli austriaci. Persone, che vivono da sole, possono indicare una ‘persona di contatto’. “Nessuno di noi vuole un nuovo lockdown, ma è l’unico mezzo che funziona, come abbiamo visto in primavera”, ha proseguito. “Vogliamo salvare il Natale. Più rigido sarà il lockdown, meglio funzionerà e prima potremo tornare a vita al meno in parte normale”.


Widget not in any sidebars

ilGaz.it

Direttore responsabile