Covid, Palermo: sospendere isola pedonale in via Libertà e via Ruggiero Settimo nei fine settimana

Frasca Polara: “A marzo la sospensione era già stata adottata, l’emergenza sanitaria lo rende necessario”

Il Presidente dell’VIII Circoscrizione Marco Frasca Polara ha chiesto al Sindaco di sospendere l’isola pedonale di via Libertà e di via Ruggiero Settimo nei fine settimana fino alla durata delle nuove misure restrittive emanate dal Governo.

“Le immagini degli assembramenti di domenica lungo le vie del centro sono motivo di forte preoccupazione. E’ compito del Sindaco intervenire. Per questo motivo – dichiara Marco Frasca Polara – ho chiesto al primo cittadino di sospendere immediatamente l’isola pedonale in via Libertà e in via Ruggiero Settimo nei fine settimana. Questo stesso provvedimento è stato adottato lo scorso mese di marzo, quando il numero dei contagi in città era ben diverso. Adesso che siamo in piena emergenza sanitaria, questa limitazione è più che necessaria”.

La richiesta di sospensione per contenimento diffusione Covid-19 riguarda l’isola pedonale carreggiata centrale di via Libertà tratto compreso tra piazza Mordini/Crispi e piazza Castelnuovo/Ruggiero Settimo, istituita
con O.D. n. 1197 del 01.09.2017. La sospensione dovrebbe essere disposta fino al 24 novembre p.v. o comunque fino alla durata delle misure restrittive emanate dal Governo Conte.

“La sospensione si rende necessaria e improcrastinabile, – riporta la nota di richiesta al sindaco Leoluca Orlando – visto l’afflusso di gente, con inevitabili assembramenti, che si riversa in tale sito nei giorni in cui è in vigore l’isola pedonale, visti gli insufficienti controlli della polizia municipale, visto il numero di contagi da Covid-19 che si registra tra la popolazione palermitana, vista la scarsa collaborazione dei nostri concittadini, ecc.
Si ricorda che analogo provvedimento è stata adottato, su input del Sindaco e per le medesime ragioni, lo scorso mese di marzo con O.D. n. 266 del 13.03.2020″.


Widget not in any sidebars

ilGaz.it

Direttore responsabile