CDM impugna legge Regione Sicilia 7/2020 per quanto riguarda il personale sanitario dell’Istituto Zooprofilattico

Il Governo Conte, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, nella seduta n. 66 del 7 ottobre 2020 del Consiglio dei Ministri, ha deliberato di impugnare la legge della Regione Sicilia n. 17 dell’11/08/2020, recante “Riordino dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia”, in quanto l’articolo 2, comma 3, riguardante il personale sanitario, eccede dalle competenze statutarie e invade la competenza esclusiva statale in materia di ordinamento civile, e in materia di coordinamento della finanza pubblica, in violazione dell’articolo 117, secondo comma, lettera l), e terzo comma, della Costituzione.


Widget not in any sidebars

ilGaz.it

Direttore responsabile