Regionali improduttivi. Fleres: “Dal Presidente della Regione azioni concrete, non scenette raccogli consensi”

“Se il Presidente della Regione si duole davvero del funzionamento dei suoi uffici e si lamenta dell’efficienza della burocrazia, non si affida ad una dichiarazione di stampa, ma convoca i dirigenti e avvia gli eventuali provvedimenti disciplinari”, afferma Salvo Fleres, portavoce di Unità Siciliana-Le Api.

“In ogni altro caso si tratta solo di  fuffa, buona – forse –  per cercare facili consensi, mentre la gente marcisce in attesa di un documento o di una prenotazione in ospedale. Gli uffici possono anche non brillare per efficienza, ma la responsabilità è sempre e solo politica. Ai cittadini spetta il compito di segnalare i disservizi, mentre il Presidente della Regione non si può limitare a denunciarli, li deve eliminare applicando la legge. Solo un piccolo ripasso di galateo istituzionale, non è difficile”


Widget not in any sidebars