Cultura. Riaprono al pubblico l’Area archeologica di Tindari e la Villa Romana di Patti Marina

Da domani, venerdì 26 giugno verranno riaperte al pubblico l’Area archeologica di Tindari e la Villa Romana di Patti Marina, entrambe situate nel territorio di Patti, in provincia di Messina.

Gli ingressi saranno possibili dal martedì alla domenica dalle 9,00 alle 20,00, con ultimo accesso consentito alle 19,00.
La durata di ogni visita è stabilita in un’ora con ingressi contingentati ogni 15 minuti, per un massimo di 60 visitatori per il sito di Tindari e 15 visitatori per la Villa Romana di Patti. Il costo del biglietto è di 6 euro per l’area archeologica, 4 euro per la Villa Romana, 8 euro cumulativo.

Per consentire il rispetto delle prescrizioni previste dal contenimento dell’emergenza Covid ed evitare assembramenti, è obbligatorio effettuare la prenotazione on-line attraverso l’App Youline, al sito https://youline.eu/laculturariparte.html.

Teatro greco romano di Tindari


Widget not in any sidebars