Coronavirus, al Cervello di Palermo il ventilatore polmonare donato grazie a “Dammi respiro”

Solidarietà. È stato consegnato all’ospedale Cervello di Palermo il ventilatore polmonare acquistato grazie ai volontari che avevano deciso di donare un dispositivo ad uno degli ospedali di Palermo che combattono contro il coronavirus.

A prendere in consegna l’apparecchiatura medica, il direttore dei presidi ospedalieri Vito La Fata ed il direttore dell’U.O. di educazione alla salute Salvo Siciliano.

L’iniziativa, chiamata “Dammi respiro” è stata promossa da Lavinia Sposito, imprenditrice palermitana ed ha avuto numerose adesioni tra cui quella di Giovanni Giallombardo, conduttore della trasmissione “Good morning Italia”, sulla piattaforma Facebook di “Ficarazzi Oggi” che ha collegato tutta Italia, di Mimmo Bessone, blogger e titolare della pagina Facebook “Ficarazzi Oggi” insieme ad un gruppo di imprenditori di Ficarazzi guidati da Giuseppe Nangano. Grande il contributo alle dirette di Francesca Picciurro e Turi Buda.

Fondamentali contributi sono arrivati dall’associazione culturale della Polizia Municipale di Palermo presieduta da Sergio Quartana, da Ida Cantafia presidente della Onlus Punto e componente dei CCA aziendali di Arnas Civico, ASP 6, Policlinico e Villa Sofia Cervello.
I presidenti dei CCA ASP La Placa e di Villa Sofia Rocco Di Lorenzo hanno appoggiato l’iniziativa facendosi garanti insieme alla Onlus Punto della raccolta fondi di DAMMI RESPIRO.

Attraverso le dirette e il passa parola, sono arrivate donazioni dal Canada, da Milano, Trieste, Dublino ma soprattutto da Ficarazzi, Palermo e provincia.

"Dammi respiro", iniziativa di solidarietà. Consegnato all'ospedale Cervello di Palermo il ventilatore polmonare…

Posted by Il Gazzettino di Sicilia – Streaming on Friday, 29 May 2020


Widget not in any sidebars