Ancora commissariamenti nei Comuni siciliani, contrari Cinquestelle

M5S: “No agli opportunisti del momento. Nei Comuni della Sicilia niente commissari, è fondamentale la continuità amministrativa”.

“No a commissari nei Comuni dopo la scadenza dei loro mandati. In questo momento di emergenza dare continuità amministrativa è fondamentale”.
“Faremo di tutto, nel corso dell’approvazione della Finanziaria, per non fare passare norme dal sapore squisitamente opportunistico, che, cavalcando l’emergenza del Covid-19, tendono a privilegiare commissari nominati a sindaci democraticamente eletti”. Lo dicono i deputati del M5S all’Ars.
Il fenomeno è rilevante soprattutto nel Sud. Gli ultimi rilevamenti Istat indicavano 154 comuni commissariati in tutto il Meridione: maglia nera alla Calabria con 27, poi la Campania con 25 e la Sicilia con 18. A cui aggiungere Mezzojuso, in seguito della campagna mediatica televisiva del giornalista Massimo Giletti in difesa delle sorelle Napoli, proprietarie terriere più volte minacciate dalla mafia.


Widget not in any sidebars