Jonica Trasporti, Lo Giudice: “Necessario salvaguardare le linee e i lavoratori”

“A seguito dell’Assemblea dei soci tenutasi il 21 ottobre, è stato avviato il percorso di liquidazione della Jonica Trasporti, società partecipata di Ast che verrà definito entro il 2 dicembre 2019 con la convocazione di un’assemblea straordinaria”.

L’amministratore unico di Jonica Trasporti, Gianfilippo Ceccio, non avendo altre possibilità ha avviato il percorso di liquidazione della società.
“Adesso – dichiara il deputato Ars Danilo Lo Giudice –  è necessario che la politica intervenga al fine di garantire due obiettivi fondamentali: salvaguardare le linee e quindi il servizio svolto nei Comuni della zona jonica messinese; tutelare i lavoratori che non possono pagare per errori altrui.
“Se da un lato – continua Lo Giudice – è vero che la situazione attuale della jonica destra preoccupazioni allo stesso tempo non può verificarsi ancora una volta che a pagare il caro prezzo di tale dismissione siano gli utenti e i lavoratori. “

“Proprio per questo motivo – conclude il deputato e sindaco di Santa Teresa di Riva – ho chiesto all’assessore Marco Falcone un incontro urgente insieme al Presidente di Ast Tafuri per tracciare insieme il percorso che possa evitare l’ennesimo scippo per il nostro territorio.”

“Da più fonti si apprende che la jonica Trasporti dovesse essere utilizzata dal socio privato per una scalata in Ast ma di tutto ciò si occuperà la magistratura; ciò che importa in questo momento è che si possa continuare a garantire i collegamenti in una zona importante della Sicilia che diversamente rimarrebbe sguarnita di qualsivoglia collegamento.”