Comune di Palermo, USB: “No all’abolizione della fascia gratuita per i parcheggi”

Il Comune di Palermo, su delibera di Giunta, vorrebbe adottare un provvedimento per l’abolizione della fascia oraria gratuita per parcheggiare che va dalle 14.00 alle 16.00, rendendo a pagamento i parcheggi per tutto l’intero arco della giornata.

Tale provvedimento, afferma in una nota l’USB, “arrecherebbe danno a gran parte della cittadinanza, che utilizza quella fascia gratuita per espletare le proprie esigenze. Inoltre, arrecherebbe danno ai commercianti e ai ristoratori per i quali quella fascia è il loro orario di punta.
C’è da dire che i parcheggi a pagamento per la Federazione del Sociale USB sono un abuso, in quanto siamo in assenza assoluta di parcheggi gratuiti.
La Federazione del Sociale USB è per una città sostenibile, ma che dia alternative di mobilità alla cittadinanza tutta, con parcheggi anche fuori dal centro e con navette a trazione elettrica.
Pertanto, la scrivente rispedisce al mittente il provvedimento, sperando in un ravvedimento dell’amministrazione comunale, considerando anche il salasso dei diversi tributi comunali (tari, ztl, pass, zone blu) già imposti”.