Penna (M5s Camera): “Condivido Alice Grassi. Lotta alla mafia assente con Salvini”

Troppa enfasi nel respingere i migranti e troppo poco impegno contro il racket.

Aldo Penna, Alice Grassi, Davide GrassiAlice Grassi, nel 28esimo anniversario dell’omicidio del padre Libero, non ha usato giri di parole: “Mi sembra che il governo quest’anno non abbia fatto nulla sul fronte della lotta alla mafia. Salvini ha messo tanto impegno per respingere gente sfortunata, molto poco per occuparsi di ciò che succede nella mafia o nella ‘ndrangheta”.

“Le parole di Alice Grassi io le condivido pienamente”, ha dichiarato Aldo Penna, deputato M5s alla Camera. “Finché non si capirà – e Matteo Salvini non ha capito – che la lotta al racket è la parte principale della lotta alla mafia, sottraendo a quest’ultima risorse e controllo del territorio, lo Stato non si riapproprierà dei territori che da decenni le mafie gli hanno strappato.

Il nuovo governo dovrà scacciare le cosche dai territori da decenni invasi e infettati dalle mafie e prosciugare l’area della società che con loro collabora, essere in definitiva inflessibile e spietato anche con i professionisti che assicurano alle organizzazioni mafiose i propri servigi”.