Vitivinicolo. Lombardo (M5S) a Regione: “Subito aiuti alle cantine sociali a rischio di fallimento”

Attivare con urgenza il contributo regionale al pagamento degli interessi sui prestiti agrari.

 “Non c’è più tempo da perdere, ogni  giorno che passa può essere fatale per le cantine sociali della Sicilia occidentale, la Regione gli corra incontro con l’ammortamento previsto dalla legge per gli interessi sui prestiti agrari, altrimenti rischiamo di assistere a parecchi fallimenti”.
L’appello è del deputato alla Camera, Antonio Lombardo, che, raccogliendo il grido di allarme dei produttori siciliani del settore vitivinicolo, torna a sollecitare l’intervento dell’assessore regionale all’Agricoltura, Bandiera.
“Le cantine sociali – afferma Lombardo –  sono con l’acqua alla gola e alle prese con grosse sofferenze bancarie a causa della scarsa richiesta delle produzioni agricole di vino e mosto concentrato e per il basso costo dei prodotti agricoli. Occorre dare corso subito a quanto previsto dall’articolo 17 della legge regionale numero 6 del 2009, che prevede per le aziende il contributo nel pagamento degli interessi sui prestiti agrari ad ammortamento quinquennale”.
“La norma – spiega Lombardo – si riferisce a prestiti destinati alla ristrutturazione dei debiti di natura agraria a breve termine.  L’intervento della regione non è più procrastinabile, se non vogliamo assistere ad una vera a propria moria delle aziende”.