Regolamento sul suolo pubblico e dehors, Cottone (Confcommercio Fipe): “Molto soddisfatti, accolte le nostre proposte”

Bene riduzione delle superfici esterne in proporzione alla metratura interna del locale e stop alla musica a volume alto di notte, che soprattutto nel centro storico i cittadini per anni hanno dovuto subire.

“Accogliamo e registriamo con favore le modifiche al regolamento sui dehors che in sostanza accolgono le nostre proposte dopo un serio e serrato confronto con la commissione e con  l’amministrazione comunale”.
Lo afferma Antonio Cottone, presidente Fipe Confcommercio Palermo con riferimento al regolamento del suolo pubblico giunto in consiglio comunale per cominciare l’iter della discussione e della successiva approvazione.
“Abbiamo sempre sostenuto la norma sulla riduzione delle superfici esterne in proporzione alla metratura interna del locale – sottolinea Cottone – anche lo stop alla musica per rispetto ai tanti cittadini che abitano soprattutto nel centro storico e che per anni hanno dovuto fare i conti con notti insonni a causa del volume alto. Siamo per la fruizione della città, ma nel pieno rispetto dei cittadini che la abitano. Desidero ringraziare a nome di Confcommercio Palermo l’amministrazione comunale e la commissione attività produttive per il lavoro svolto in piena collaborazione, adesso esortiamo il Consiglio comunale alla rapida discussione ed approvazione del testo in modo da avere regole certe e chiare”, conclude Antonio Cottone.