Barreca, quando il formaggio è tradizione di famiglia

caseificio formaggio

Un’azienda che rappresenta da più generazioni l’orgoglio di famiglia, costruita con passione, sudore e dedizione, senza guardare a sabato e domenica o festività comandate, sapendo che dietro a ogni sacrificio c’è il risultato che si concretizza in un posto di lavoro e nello stipendio che si porta a casa.

Cosa che non è affatto scontata in alcuna parte della Sicilia, specie se si sceglie la vita tra i campi e le montagne, il contatto con gli animali e le cure che è necessario assicurare loro per l’atavico rispetto per essi che va ben oltre il senso del dovere.

caseificio formaggio

Siamo a Gangi, in cima alle Madonie, luogo d’incanto se sei un turista, rifugio del cuore se ci sei nato, ma se fai impresa il discorso è diverso: amico o nemico a seconda delle stagioni. Perché da queste parti, d’inverno, nelle colline che per altezza sarebbe già più corretto chiamare montagne, la neve può superare abbondantemente i 3 metri d’altezza spinta da un vento che è poco definire impietoso. E in quel caso resti lì, sequestrato nel tuo luogo di lavoro, con gli animali a cui sempre devi garantire le condizioni essenziali di vita. Imprenditori e lavoratori che fanno ricorso ad ogni risorsa, senza mai cedere al troppo scontato “ma chi me lo fa fare”.

Solo così, mettendo sempre al primo posto la missione, puoi utilizzare al meglio le risorse che il territorio sa comunque offrirti. E che nella fattispecie si chiamano pascoli, tra i migliori in circolazione e non solo in Sicilia. Da questo primo particolare, come ci racconta Marilina Barreca, la guida dell’azienda di famiglia, nasce il successo di un’azienda che la genuinità del territorio la riversa sui suoi formaggi, ormai divenuti un must delle produzioni d’eccellenza delle Madonie