“De rerum personae. Vestire le emozioni”. Laboratorio allo Spazio Cala, Palermo – VIDEO

Il corpo parla ma non riusciamo più a usarlo come veicolo espressivo ed emozionale.

Il percorso per recuperare la consapevolezza della comunicazione attraverso la fisicità è stato al centro del laboratorio “De rerum personae. Vestire le emozioni”, svoltosi sabato 9 febbraio allo Spazio Cala a Palermo.
A condurlo Tatiana La Spesa, attrice, psicologa e performer e la psicologa Manuela Morello, psicologa clinica e psicoterapeuta. Il primo step è stato l’uso della maschera neutra per poi passare all’uso delle giovani “trestle mask”, usate in tutto il mondo da insegnanti, produttori teatrali, terapisti e operatori di comunità. Le maschere infatti sono ritenute mezzi che facilitano la consapevolezza di sé, il contatto con parti di sé rifiutate, che spesso hanno a che fare con gli impulsi primari.