Pulmini disabili bruciati. Ondata di sdegno da ogni parte politica contro l’intimidazione al Comune di Partinico. Annunciate iniziative di raccolta fondi

Dalla presidenza dell’Ars, al segretario del Pd, Forza Italia, Diventerà Bellissima, Lega Sicilia, sdegno e solidarietà per i due pulmini per il trasporto dei disabili del Comune di Partinico dati alle fiamme

Bus incendiati a Partinico, il presidente dell’Ars Miccichè: “Pura malvagità”

“Non esistono parole per commentare un gesto così vigliacco: dare alle fiamme i bus per il trasporto dei disabili è un atto di pura malvagità”. Con queste parole, il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, ha commentato la notizia arrivata da Partinico dove, nella notte, sono stati incendiati due bus per il trasporto di alunni disabili di proprietà del Comune.
“Spero – ha aggiunto Miccichè – che le indagini portino al più presto all’individuazione dei responsabili. La mia solidarietà all’amministrazione comunale di Partinico e alla cittadinanza. Oggi stesso, nel pomeriggio, mi recherò sul luogo per testimoniare la mia vicinanza e quella dell’istituzione che rappresento”.

Faraone, segretario Pd Sicilia, lancia raccolta fondi per due nuovi bus

“Solo dei vigliacchi posso incendiare due pulmini che servono per il trasporto dei disabili. Vergogna senza fine prendersela con i più deboli. Però la politica non può stare con le mani in mano, non può solo stigmatizzare questi atti vergognosi”, dice senatore Davide Faraone, neo segretario regionale del Pd. Chiedo la mobilitazione di tutte le democratiche e democratici della Sicilia, di tutti i siciliani, ci dica l’amministrazione comunale di Partinico a chi poter destinare una raccolta fondi straordinaria, una donazione solidale per acquistare i due bus. La solidarietà deve vincere!”

Milazzo (FI): “È da vigliacchi colpire i disabili”

Palermo, 29/12/2018: “Un fatto di una gravità assoluta. Confido nelle forze dell’ordine affinché si faccia immediata chiarezza e si consegnino i colpevoli alla giustizia. Il gesto è di una violenza inaudita, specie perché rivolto a degli indifesi”. Così il Capogruppo di Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana, on. Giuseppe Milazzo, a seguito del terribile incendio di Partinico ai danni di due nuovi pulmini destinati al trasporto dei disabili.

“È inaccettabile dover commentare azioni ignobili come questa. Chi si è macchiato di tale colpa – conclude Milazzo – è un vigliacco. A nome mio e del Gruppo Parlamentare che rappresento, c’è la massima solidarietà e vicinanza affinché si possa trovare una soluzione in tempi celeri. La politica non può restare inerme in occasioni come questa”.

Lega Partinico agli incendiari: “Poveretti, proviamo vergogna per voi”

“Coloro che hanno incendiato i due pulmini per il trasporto pubblico dei disabili, a prescindere dalla motivazione scatenante di un gesto tanto riprovevole, sono dei poveretti, oltre che criminali. Vigliacchi. Si guardi allo specchio, chi è stato capace di prendersela con i più deboli della società, e provi disgusto per sé stesso. Mezzi uomini, proviamo vergogna per voi”.

Così Giuseppe Barbici, consigliere comunale della Lega a Partinico, commentando l’attentato incendiario compiuto ieri sera nel parcheggio sotterraneo della polizia municipale di via Pollastra.

“Ci auguriamo che gli autori di questo vile gesto siano al più presto assicurati alla giustizia e paghino con pene esemplari – aggiunge Igor Gelarda, responsabile regionale del Carroccio – e per questo confidiamo nelle indagini delle forze dell’ordine”.

“Quello che è accaduto a Partinico ci lascia con l’amaro in bocca – dice Caterina Caravella, presidente del circolo leghista della cittadina – . Non capiamo il fine di questi gesti vergognosi, che colpiscono le fasce più indifese delle popolazione”.

Aricò: «Atto doppiamente vile, DiventeràBellissima ha avviato una raccolta di fondi per riacquistarli»

«L’incendio dei due bus per disabili a Partinico è un atto doppiamente vile, poiché si tratta di un’intimidazione che prende di mira chi, invece, merita sostegno e grande considerazione. Mi recherò subito sul posto per manifestare la nostra piena solidarietà all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Maurizio De Luca, che in questi primi mesi ha già ottenuto ottimi risultati. Contemporaneamente comunicherò l’avvio, da parte di DiventeràBellissima, di una raccolta di fondi per contribuire all’acquisto di due nuovi bus».


Widget not in any sidebars