Nuovo sportello edile Cassa nazionale a Trapani. Cgil Cisl Uil: “Non si sa chi siano e cosa facciano”

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil: “A Trapani aperto sportello edile di cui non si conosce alcunché. Necessario fare chiarezza”

“Apprendiamo dagli organi di stampa dell’esistenza di uno sportello edile a Trapani, denominato Ecn, di cui siamo assolutamente all’oscuro e su cui pretendiamo si faccia chiarezza”.
Così affermano Francesco De Martino, Paolo D’Anca e Francesco Tarantino, segretari generali di Feneal Uil Sicilia, Filca Cisl Sicilia e Fillea Cgil Sicilia, in relazione all’apertura di uno sportello edile Cassa nazionale, annunciato ieri a Trapani. “Suona davvero singolare che le tre sigle sindacali confederali di categoria ignorino chi siano e cosa facciano in questo sportello – continuano De Martino, D’Anca e Tarantino – e per ovvi motivi di tutela dei lavoratori del settore, vogliamo che non ci siano speculazioni di alcun tipo. Da quanto si legge sui media locali, i soggetti che fanno parte di questa struttura non sono firmatari del contratto collettivo nazionale di lavoro. Di cosa si occupano e quali siano gli obiettivi, sono le due questioni sulle quali gli organi competenti devono fare le necessarie verifiche”. Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil sollecitano le associazioni datoriali di categoria a prendere posizione su questa vicenda, facendo fronte comune per il rispetto delle regole e della trasparenza nel settore edile.