Proroga cantieri di servizi e di lavoro, Marianna Caronia: “Anche per Palermo occasione da non perdere”

Marianna Caronia plaude all’iniziativa dell’assessore Ippolito, che ha prorogato la scadenza per la presentazione dei progetti di cantieri di lavoro e cantieri di servizio da parte dei Comuni e degli Enti di Culto, finanziati dalla Regione

“Sarebbe stato paradossale – afferma Caronia – che Palermo, la città siciliana con il maggior numero di chiese e parrocchie, non avesse avuto la possibilità di mettere a frutto questa opportunità, che unisce interventi strutturali ed opportunità lavorative per le fasce sociali più deboli.
Credo quindi che da parte del governo Musumeci ed in particolare dell’assessore Mariella Ippolito sia stato un segnale di attenzione e sensibilità quello di concedere una proroga per questo specifico bando.
Anche a Palermo, grazie all’ampliamento del bacino di enti che possono svolgere la funzione di RUP, sarà quindi possibile per gli enti di culto presentare i propri progetti.
Mi auguro inoltre che rispetto ai Cantieri di servizio, per il Comune di Palermo si possa trovare un modo per ampliare il bacino di cittadini che potranno beneficiarne: 360 posti a fronte di 3.700 idonei è davvero un numero bassissimo. Confido quindi che con la stessa sensibilità, la Regione individui un modo per lo scorrimento delle graduatorie.”