Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato “#FullTimeSubito per i lavoratori postali” è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a diffondersi a macchia d’olio in tutta Italia.

“I dati sul bilancio di Poste Italiane diffusi oggi, ci rendono felici perché sono un segnale importante di crescita della nostra azienda”, dichiara in un nota il comitato #FullTimeSubito per i lavoratori postali. “Siamo profondamente orgogliosi perché consapevoli del ruolo centrale e del merito che vanno riconosciuti ai lavoratori, i quali quotidianamente con professionalità, impegno e sacrifici tengono alto il nome della loro azienda.”

#FullTimeSubito per i lavoratori di Poste ItalianeDopo essere stati ricevuti al MEF dal sottosegretario Villarosa e alla Camera dei Deputati, in attesa di una prossima audizione in commissione parlamentare, voci di corridoio danno per imminente una convocazione di una rappresentanza del comitato anche da parte dei vertici di Poste. Negli ultimi giorni anche la Politica regionale e nazionale si è schierata dalla parte dei lavoratori che chiedono più conversioni in full time, più stabilizzazioni e numeri più altri per la mobilità verso le regioni del Sud Italia.

“Siamo consapevoli dell’importanza del gioco di squadra, soprattutto in una grande azienda come la nostra, per questo abbiamo più volte chiesto un confronto con la governance aziendale. Amiamo la nostra azienda ed il nostro lavoro, non cerchiamo scontri ma non vogliamo neppure essere vittime sacrificali. In un’azienda che cresce e che che si appresta ad affrontare nuove sfide” conclude la nota dei lavoratori “ci sembra legittimo chiedere di essere valorizzati e di poter guardare al futuro con serenità. Restiamo in attesa, ma nel caso in cui nulla dovesse cambiare, continueremo a protestare.”


(Nella foto di copertina: incontro della delegazione del comitato #FullTimeSubito per i lavoratori postali con il sottosegretario MEF Villarosa)

 

Ferrandelli in Sala delle Lapidi, Municipio di Palermo, Palazzo delle Aquile

+Europa, Ferrandelli riunisce delegazione siciliana: oltre 200 in partenza per il congresso nazionale a Milano

"Un Mezzogiorno orgoglioso delle proprie potenzialità, che da coda d’Europa può diventarne testa".  Partiranno dalla Sicilia in 203 per il Congresso fondativo di +Europa che si terrà a Milano dal 25 al 27 gennaio. A chiamare a raccolta gli iscritti ...
Leggi Tutto
Claudio Fava e Gaetano Armao

Giunta Musumeci propone prelievo dal fondo pensioni regionali, Armao: “Coperture tecniche provvisorie”. Fava: “I soldi dei lavoratori non sono bancomat”. Cisl: “Vigileremo”

 "Dopo aver attaccato i diritti sociali, il Governo Musumeci attacca i diritti dei lavoratori regionali". Lo ha dichiarato Claudio Fava con riferimento alla proposta fatta dal Governo per la  riduzione del fondo per l'anticipo del TFR. La possibilità di richiedere ...
Leggi Tutto
Danilo Toninelli

Infrastrutture e lavoro, Filca Cisl al ministro Toninelli: “Proseguire le opere già iniziate dalla Cmc”

La Filca Cisl chiede al ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, di convocare un tavolo tecnico sul futuro del cantiere Bolognetta - Lercara, avviato dalla Cmc. "Nei primi giorni di febbraio - affermano Filippo Ancona e Francesco Danese (Filca Cisl Palermo ...
Leggi Tutto
incursioni contemporanee,

Incursioni contemporanee, l’ultimo appuntamento è “Ardente”, di Loredana Longo

Ultimo appuntamento con la rassegna Incursioni contemporanee, curata da Sergio Troisi, con “Ardente”, di Loredana Longo, che si inaugurerà a Villa Zito, venerdì 25 gennaio alle 18.30. Realizzata in collaborazione con il Comune di Palermo, la Regione Sicilia e Visiva ...
Leggi Tutto