Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato “#FullTimeSubito per i lavoratori postali” è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a diffondersi a macchia d’olio in tutta Italia.

“I dati sul bilancio di Poste Italiane diffusi oggi, ci rendono felici perché sono un segnale importante di crescita della nostra azienda”, dichiara in un nota il comitato #FullTimeSubito per i lavoratori postali. “Siamo profondamente orgogliosi perché consapevoli del ruolo centrale e del merito che vanno riconosciuti ai lavoratori, i quali quotidianamente con professionalità, impegno e sacrifici tengono alto il nome della loro azienda.”

#FullTimeSubito per i lavoratori di Poste ItalianeDopo essere stati ricevuti al MEF dal sottosegretario Villarosa e alla Camera dei Deputati, in attesa di una prossima audizione in commissione parlamentare, voci di corridoio danno per imminente una convocazione di una rappresentanza del comitato anche da parte dei vertici di Poste. Negli ultimi giorni anche la Politica regionale e nazionale si è schierata dalla parte dei lavoratori che chiedono più conversioni in full time, più stabilizzazioni e numeri più altri per la mobilità verso le regioni del Sud Italia.

“Siamo consapevoli dell’importanza del gioco di squadra, soprattutto in una grande azienda come la nostra, per questo abbiamo più volte chiesto un confronto con la governance aziendale. Amiamo la nostra azienda ed il nostro lavoro, non cerchiamo scontri ma non vogliamo neppure essere vittime sacrificali. In un’azienda che cresce e che che si appresta ad affrontare nuove sfide” conclude la nota dei lavoratori “ci sembra legittimo chiedere di essere valorizzati e di poter guardare al futuro con serenità. Restiamo in attesa, ma nel caso in cui nulla dovesse cambiare, continueremo a protestare.”


(Nella foto di copertina: incontro della delegazione del comitato #FullTimeSubito per i lavoratori postali con il sottosegretario MEF Villarosa)