Tragedia di Casteldaccia, quando Catania commuove Palermo

Bellissimo gesto da Catania, per ricordare le nove vittime di Casteldaccia. Durante il derby di Serie C col Siracusa, la curva nord osserverà dieci minuti di silenzio.
Il lutto cancella, per un po’, che è già tantissimo, una fortissima avversione calcistica, riduce le distanze siderali.
I tifosi rossazzurri, in questo caso, dimostrano che si può uscire dalla gabbia della rivalità calcistica quando in gioco c’è qualcosa di più serio del calcio e tutti i siciliani, in quanto tali, devono ritrovarsi dalla stessa parte. Una decisione, quella della curva Nord dello stadio di Cibali, che sta commuovendo i tifosi del Palermo. Un atto di grande rispetto. Come quando i capi ultras rosanero andarono a rendere omaggio alla salma dello storico presidente etneo Massimino. Qualcuno vorrebbe cogliere l’occasione per sotterrare l’ascia di guerra tra le due tifoserie, da sempre rivali. È l’onda dell’emozione e della gratitudine che spinge a confondere, con tutte le buone intenzioni, due ambiti diversi. La rivalità, il campanilismo sono un gradevole condimento della passione sportiva, dell’amore per la propria squadra. Amore che, violenti o nolenti, è amplificato dal fatto di avere una squadra, dei colori da avversare. In fondo, lo sfotto’, la presa in giro tra tifosi esistono da sempre e sono pure divertenti, negli ovvi limiti del rispetto tra le persone. Ecco, questo deve essere il prossimo passo: non cancellare la rivalità, ma mettere da parte l’odio; non archiviare i cori tipo ” chi non salta….”, ma non rivedere gli scontri fisici dentro e fuori gli stadi, gli assalti ai pullman, guardare a episodi, anche tragici, del passato come a qualcosa che non tornerà mai più. Questo sarebbe un grandissimo trionfo che renderebbe onore alle due tifoserie, pur nella rivalità che ci sarà sempre
Ferrandelli in Sala delle Lapidi, Municipio di Palermo, Palazzo delle Aquile

+Europa, Ferrandelli riunisce delegazione siciliana: oltre 200 in partenza per il congresso nazionale a Milano

"Un Mezzogiorno orgoglioso delle proprie potenzialità, che da coda d’Europa può diventarne testa".  Partiranno dalla Sicilia in 203 per il Congresso fondativo di +Europa che si terrà a Milano dal 25 al 27 gennaio. A chiamare a raccolta gli iscritti ...
Leggi Tutto
Claudio Fava e Gaetano Armao

Giunta Musumeci propone prelievo dal fondo pensioni regionali, Armao: “Coperture tecniche provvisorie”. Fava: “I soldi dei lavoratori non sono bancomat”. Cisl: “Vigileremo”

 "Dopo aver attaccato i diritti sociali, il Governo Musumeci attacca i diritti dei lavoratori regionali". Lo ha dichiarato Claudio Fava con riferimento alla proposta fatta dal Governo per la  riduzione del fondo per l'anticipo del TFR. La possibilità di richiedere ...
Leggi Tutto
Danilo Toninelli

Infrastrutture e lavoro, Filca Cisl al ministro Toninelli: “Proseguire le opere già iniziate dalla Cmc”

La Filca Cisl chiede al ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, di convocare un tavolo tecnico sul futuro del cantiere Bolognetta - Lercara, avviato dalla Cmc. "Nei primi giorni di febbraio - affermano Filippo Ancona e Francesco Danese (Filca Cisl Palermo ...
Leggi Tutto
incursioni contemporanee,

Incursioni contemporanee, l’ultimo appuntamento è “Ardente”, di Loredana Longo

Ultimo appuntamento con la rassegna Incursioni contemporanee, curata da Sergio Troisi, con “Ardente”, di Loredana Longo, che si inaugurerà a Villa Zito, venerdì 25 gennaio alle 18.30. Realizzata in collaborazione con il Comune di Palermo, la Regione Sicilia e Visiva ...
Leggi Tutto