“Sicilia Munnizza Free”, presentate a Trapani due iniziative di Legambiente per liberare l’Isola dai rifiuti

Presentati il 5 novembre a Trapani gli eventi “EcoForum  provinciale sui rifiuti e l’economia circolare” e “100 Piazze per differenziare”, promossi da Legambiente Sicilia in collaborazione con Coldiretti Sicilia e l’Amministrazione Comunale.

Entrambe le iniziative, che si svolgeranno rispettivamente venerdì 9 novembre all’ex Sala consiliare di Palazzo D’Ali e sabato 10 novembre in via Virgilio, consentiranno ai cittadini di toccare con mano, in tempo reale, la convenienza della raccolta differenziata mediante il conferimento di rifiuti separati in modo ottimale in apposite stazioni ecologiche che, a Trapani, daranno diritto, a raggiungimento del target, a buoni del valore di 1€ da spendere presso le aziende del mercato di Coldiretti.

Come sottolineato dal coordinatore del progetto Sicilia Munnizza Free, Tommaso Castronovo, progetto avviato nella primavera di quest’anno su tutto il territorio regionale, grazie al contributo del CONAI, si tratta di un’attività che mira a rafforzare l’azione di comunicazione, cioè di informazione e sensibilizzazione verso i cittadini che darà loro la possibilità di convertire il peso dei conferimenti in ecopunti secondo una precisa tabella di valorizzazione ed al raggiungimento della soglia minima di 40 ecopunti si avrà diritto al buono. Una lodevole iniziativa, come definita dal sindaco Giacomo Tranchida “che può contribuire a far costruire una mentalità ecosostenibile in ogni azione della nostra vita quotidiana”. Soddisfazione espressa anche da Massimo Piacentino, Delegato Giovani Coldiretti che considera la possibilità di fare la spesa presso il mercato di Campagna amica, in via Virgilio un’azione politica a favore della sostenibilità territoriale.

Sicilia Munnizza Free