Fuori gli abusivi dai funerali di Casteldaccia

Ci sarà la solita mobilitazione popolare, di quelle che soltanto i mondiali di calcio e, appunto, i funerali sanno provocare nel nostro paese.

Tutti solidali con le vittime, tutti pronti a impalare i soliti politici ladri, complici e corresponsabili, con quel torrente assassino, della strage di Casteldaccia. E sarà, come sempre, la parata dell’inconsapevole ipocrisia.
Facciamo che ai funerali di domani non vada nessuno che abbia costruito un muro abusivo, facciamo che non presenzi nessuno che abbia votato quei politici, quegli amministratori che hanno fatto l’occhiolino agli abusivi, ideando la formula dell’ abusivismo per necessità che ha aggirato e raggirato ogni legge e ogni vincolo paesaggistico, violentando un territorio che ora si è vendicato su degli innocenti. E facciamo che non ci vadano nemmeno quei politici e quegli amministratori, in un sussulto di dignità e responsabilità. E facciamo pure che non ci siano divise di agenti di polizia municipale, di carabinieri, della forestale, di quanti dovevano vigilare, vedevano le costruzioni alzarsi come funghi senza, troppo spesso, segnalare, sigillare alcunché. Perché sull’abusivismo si è sviluppata una economia, ci hanno mangiato tutti. Per questo è meglio se facciamo tutti silenzio, che è più dignitoso
.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto