Sciopero Asp Palermo. Cgil, Cisl, Uil: “Avviata la stabilizzazione solo per 94 contrattisti, restano precari 651 lavoratori”

Sanità, Cgil, Cisl, Uil: “Oggi sciopero all’Asp di Palermo. Prevista la stabilizzazione di 94 precari, ma gli altri 651? Deve valere lo stesso percorso per tutti”

Oggi i lavoratori dell’Asp di Palermo hanno scioperato per rivendicare la stabilizzazione di tutti i contrattisti in servizio in azienda. “È prevista la stabilizzazione di 94 lavoratori a termine mentre sono ancora precari 651, in funzioni essenziali per una struttura come l’Asp di Palermo”, affermano Mario  Scialabba (Fp Cgil), Gaetano Mazzola (Fp Cisl) e Giuseppe Amato (Uil Fpl), che ieri sono stati auditi in V Commissione all’Ars su questo tema.

“La V Commissione all’Ars – aggiungono Scialabba, Mazzola e Amato – ha mostrato attenzione tanto da aver previsto un’audizione specifica. È un segnale importante ma si deve andare oltre, con atti concreti come l’individuazione di nuovi posti per la stabilizzazione nell’ambito delle aziende ospedaliere di Palermo”. Le sigle sindacali ribadiscono una posizione netta. “Non arretreremo di un passo rispetto alla tutela dei diritti di questo personale – affermano Scialabba, Mazzola e Amato – e avvieremo altre iniziative di lotta affinché si giunga alla completa stabilizzazione dei 651 contrattisti dell’Asp Palermo”.

Arafet, cittadino italiano di origine tunisina morto ad Empoli

Arafet. Usb su morte del trentenne di origine tunisina durante un controllo di Polizia a Empoli

Arafet Arfaoui è morto d’infarto dopo essere stato fermato dalla Polizia, intervenuta in seguito all’alterco per un biglietto da 20 euro ritenuto falso con il proprietario di un money transfer, dove si era recato per inviare dei soldi alla sua ...
Leggi Tutto
Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto