Giorgio Assenza su proiettile al procuratore capo di Caltanissetta Bertone

“Mai abbassare la guardia”, dichiara il parlamentare Ars Giorgio Assenza, sulle intimidazioni al procuratore di Caltanissetta, cui è stata indirizzata una busta contenente un proiettile al Palazzo di Giustizia

“L’intimidazione ad Amedeo Bertone segue, nel metodo, e fa il paio con quella a Claudio Fava. Non sappiamo se esista un fil rouge e saranno le indagini a dircelo”,  dice Giorgio Assenza (Diventerà Bellissima).
“Però, tutti ci rendiamo conto che una cosa, in assoluto, non dobbiamo mai fare: abbassare la guardia, come se criminalità organizzata e generico malaffare fossero estinti. Dobbiamo pensare senza sosta a una Sicilia libera dalla mafia se, di questa Isola, vogliamo ragionare intorno a un futuro libero e di sviluppo democratico ed economico, entrambi legati indissolubilmente a un domani morale”.

Bertone è titolare di diverse inchieste delicate tra cui quelle sul cosiddetto ‘sistema Montante‘ e sulle stragi di Capaci e via D’Amelio. Sul depistaggio della strage di via D’Amelio, la procura di Caltanissetta ha di recente ottenuto il rinvio a giudizio di tre poliziotti: saranno processati per l’accusa di calunnia.