La Palermo che non ci meritiamo

Questa città non ce la meritiamo. Siamo indegni di Palermo. Siamo incivili per Dna e cafoni per nascita. Alla visione di una delle meraviglie (per lo più nascoste) di Panormos, preferiamo una ‘mangiata’, di quelle che lasciano storditi per giorni, con il ventre gonfio da fare schifo. Ci meritiamo i tombini intasati e putridi, da cui sale un odore nauseabondo e vomitevole, che incorniciano i marciapiedi davanti a Villa Giulia e all’Orto Botanico.

Museo dei motori Unipa
Museo dei motori Unipa, viale delle Scienze, Città Universitaria di Palermo – Parco d’Orleans

Mentre non abbiamo diritto al giardino più grande d’Europa che conserva al suo interno alcune delle specie più rare del mondo. Per il palermitano medio, del resto, quella stupefacente collezione botanica altro non è che ‘quella specie di parco vicino a quello che fa le arancine enormi, quelle a bomba’. Se per assurdo volessimo fare un sondaggio su cosa conoscono i cittadini di Palermo, verrebbe fuori che, fatta eccezione per qualche monumento simbolo come la Cattedrale o il Teatro Massimo, sono noti Mondello, lo stadio, viale Trasburgo e corso Tuker (tanto nessuno conosce queste strade con il nome corretto). E non sono ignoranti e rozzi solo quelli a cui la sorte ha destinato indigenza materiale e di istruzione. Sono capre, come direbbe Sgarbi, anche quelli a cui il destino ha riservato soldi, possibilità e avvenire. Il degrado culturale, sociale, economico, l’assenza di prospettive, non è solo colpa di Luca Orlando, sindaco da quando io ero poco più che adolescente. Né lo è stata o lo sarà di chiunque arrivi a Palazzo delle Aquile.

Museo dei motori Unipa
Museo dei motori Unipa

Il vero colpevole è il palermitano che protesta protesta, ma alle fine sguazza e pasce in questa fogna. E quindi chi se ne fotte di un meraviglioso e incredibile museo come quello dei motori, che è stato tenuto ben nascosto in viale delle Scienze. Banalmente dico che sarebbe stato un fiore all’occhiello in una qualunque città del Nord Europa, per esempio. Qui è niente, zero. E basta pure con tutte queste chiese, ma che scassamento di palle, con Santa Caterina davanti a Palazzo Pretorio, con il monastero in cui si percepisce anche il singolo sussurro di ognuna delle ragazze che, per voglia o per forza, lì hanno vissuto sino alla morte in clausura. Diamoci un taglio pure alla Fossa della Garofala, a quel lembo di Conca D’Oro che fa tornare indietro nel tempo. Apriamo tanti ristoranti e tanti locali di street food. E inondiamo la città di panelle e crocchè.

Museo dei motori Unipa
Museo dei motori Unipa

 

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto