Edilizia, D’Anca nuovo segretario generale Filca Cisl Sicilia: “Subito task force per uscire dalla crisi delle costruzioni in Sicilia”

Paolo D’Anca, 39 anni, è il nuovo segretario generale della Filca Cisl Sicilia: “La Sicilia continua a essere la regina delle incompiute con 162 opere ancora non completate per un importo complessivo di 488 milioni di euro. Nell’ultimo decennio gli appalti si sono contratti del 90% e sono stati persi 100mila posti di lavoro”.

D’Anca arriva ai vertici degli edili della Cisl siciliana dopo una lunga esperienza nella categoria: attualmente è segretario della Filca Cisl Palermo Trapani, ruolo che continuerà a ricoprire per rafforzare la sinergia tra struttura territoriale e struttura regionale.

“Abbiamo voluto puntare sul rinnovamento attraverso l’ingresso di forze giovani” dichiara Franco Turri, segretario generale della Filca Cisl. “La nostra è una scelta – prosegue Turri – che coniuga esperienza e dinamismo. La segreteria della Filca Cisl siciliana è una delle più giovani in Italia. D’Anca ha dimostrato di possedere competenza e visione di prospettiva, doti importanti in un momento delicato come quello che sta vivendo l’edilizia nell’isola. A Santino Barbera, che lascia la guida della Filca siciliana per ricoprire un prestigioso incarico, va il ringraziamento mio personale e di tutta la categoria per l’ottimo lavoro svolto nella regione”.

Il neo segretario generale della Filca Cisl Sicilia, ha lanciato un invito alle associazioni datoriali e al governo regionale a operare insieme per il rilancio del settore nell’isola. “La Sicilia continua a essere la regina delle incompiute – afferma D’Anca – con 162 opere ancora non completate per un importo complessivo di 488 milioni di euro. Nell’ultimo decennio gli appalti si sono contratti del 90% e sono stati persi 100mila posti di lavoro. Finalmente pare si stia sbloccando il settore dell’edilizia scolastica mentre ancora sono al palo molti degli interventi previsti dal piano per il Sud”. Per D’Anca, la ricetta per uscire dalla crisi è dare vita a una task force inter istituzionale alla quale partecipino il governo regionale, le sigle sindacali e le associazioni di categoria. “Insieme possiamo fare una mappatura delle incompiute, dei fondi bloccati, degli intoppi burocratici e anche delle difficoltà degli enti locali. Così si possono fare partire i cantieri e non perdere i fondi destinati alle infrastrutture e alle opere pubbliche siciliane”, aggiunge il neo segretario degli edili siciliani della Cisl che ha voluto rendere un omaggio alle vittime di mafia. “Queste figure simbolo della nostra terra – ha dichiarato D’Anca – vanno onorate ogni giorno con le azioni del quotidiano”.

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto