Casa Museo Basile, DiventeràBellissima propone un ddl per realizzarla al Villino Ida a Palermo

Presentato all’Ars un ddl di DiventeràBellissima: “Sia istituita a Palermo la Casa-Museo Basile”, per celebrare il precursore di quello che diventò lo stile Liberty

L’iniziativa propone il restauro e la valorizzazione della residenza che Ernesto Basile dedicò all’amatissima moglie Ida, realizzata tra il 1903 e il 1904 nel quartiere in cui l’alta borghesia e l’aristocrazia palermitana scelse di abitare, nato dalla lottizzazione degli ampi spazi tra via Dante e piazza delle Croci dove si era svolta l’Esposizione Nazionale del 1881-82.

Villino Ida Basile a Palermo
L’angolo del Villino Ida Basile tra via Villafranca e via Siracusa, dove sopra l’ingresso al numero 15 c’è il motto “Dispar et Unum 1904”

L’istituzione di una Casa Museo dedicata ad Ernesto Basile, insieme al padre Giovan Battista Filippo “precursore di quell’Art Nouveau siciliana che diventò uno dei più importanti stili architettonici e culturali nel mondo”.
Lo prevede un disegno di legge presentato dal gruppo di DiventeràBellissima all’Ars, suggerendo come sede “Villino Ida“, residenza dei Basile a Palermo, proprietà della Regione Siciliana. L’edificio è attualmente occupato dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali e necessita di lavori di restauro.
“Ernesto Basile è da ritenersi il più grande architetto liberty d’Italia, propugnatore dell’Art Nouveau siciliana, anticipando di oltre un secolo la figura del moderno designer”, si legge nel ddl firmato da Alessandro Aricò, Giusy Savarino, Giorgio Assenza, Pino Galluzzo e Giuseppe Zitelli.

“Oggi, a 86 anni dalla sua scomparsa, diventa quasi imprescindibile per la Regione Siciliana dare il proprio contributo per tramandare ai posteri la figura di Ernesto Basile e questo grazie alla collaborazione degli eredi, i quali hanno messo a disposizione della Regione gli oltre 8 mila pezzi che compongono l’eredità, molti dei quali unici al mondo e di inestimabile valore”.
Tra gli obiettivi della Casa Museo, appunto, c’è quello di raccogliere, conservare, catalogare ed esporre tutto il materiale inerente la vita e le opere di Ernesto Basile. Previsti pure una biblioteca, iniziative ed attività culturali, premi e borse di studio, scambi e prestiti con altri musei in Italia e nel mondo.

Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto
Marianna Caronia ed Ernesto Basile

Museo Basile e Liberty. ARS approva primi fondi per progettazione

Acquista concretezza l'idea di realizzare a Palermo un museo del Liberty e dell'opera di Ernesto Basile. Con un emendamento approvato questa notte dalla commissione bilancio su proposta di Marianna Caronia è stato infatti stanziata la somma di 45000 euro per ...
Leggi Tutto