Allarme dispersione scolastica e povertà educativa in Sicilia, Lagalla inaugura il nuovo anno scolastico a Borgo Nuovo, quartiere periferico di Palermo

Priorità immediate potenziare l’offerta formativa, garantire il diritto allo studio e riqualificare le strutture scolastiche siciliane

Domani alle ore 9.30, l’assessore all’istruzione e alla formazione professionale, Roberto Lagalla, inaugura l’avvio del nuovo anno scolastico a Palermo, presso l’Istituto comprensivo “Russo – Raciti” nel quartiere di Borgo Nuovo.

“Inizia nuovo un anno scolastico ma lo Svimez ci consegna dati sconfortanti sulla scuola siciliana, sul tasso di dispersione scolastica e sulla povertà educativa in molte aree della nostra regione. Non a caso, ho scelto di partecipare all’apertura dell’anno scolastico di un Istituto che si rivolge ad una realtà complessa come quella del quartiere periferico di Borgo Nuovo. È soprattutto in questi territori che il ruolo delle istituzioni scolastiche diventa strategico e indispensabile per promuovere la formazione di una solida cultura della legalità.

L’impegno attuale del nostro governo è quello di perseverare nella sua azione di valorizzazione della conoscenza, di potenziamento dell’offerta formativa e di riqualificazione delle strutture scolastiche siciliane, in sinergia con il MIUR. La scuola è il luogo in cui i nostri giovani trascorrono la maggior parte del loro tempo, per tale ragione questa deve essere prioritariamente un luogo sicuro e capace di accompagnare gli studenti nel loro percorso di crescita, alimentato dai valori dell’accoglienza e del rispetto, dei quali la nostra società ha certamente bisogno.

Sarà un anno intenso – spiega Lagalla – continueremo a lavorare per garantire il diritto allo studio, approvando finalmente una legge regionale, e per attivare strumenti utili a raggiungere ogni ragazzo siciliano, al fine accompagnarlo gradualmente nel suo percorso di maturazione culturale e sociale”.

 

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto