Emergenza abitativa, il Comune di Palermo convoca un’assemblea pubblica il 3 ottobre. Si potrà parlare anche di Social Housing

Potrà essere l’occasione di parlare seriamente di Housing Sociale l’Assemblea pubblica cittadina convocata per mercoledì 3 ottobre alle ore 15 sulle problematiche legate all’emergenza abitativa. L’incontro si terrà presso la sede dell’Assessorato Cittadinanza Solidale del Comune di Palermo, in via Garibaldi 26.
Esiste un progetto-pilota dell’architetto Salvatore Palmeri, già presentato al Comune, per un approccio innovativo alla gestione dell’emergenza casa e alle politiche di riqualificazione del tessuto urbano degradato. Su una superficie di 26.000 mq, l’intervento prevede la realizzazione di 256 nuove unità abitative per 768 abitanti, 6.912 mq di verde attrezzato pubblico, 1.920 mq di parcheggi pubblici, 1.536 mq di impianti di interesse comune, 2.600 mq per nuove strade.
L’Assemblea pubblica convocata dal Comune di Palermo potrà essere un’interessante sede di confronto, utile per tracciare percorsi operativi rapidi e concreti sulle strategie a breve termine dell’Amministrazione.

Emergenza abitativa. Presentato un progetto-pilota di Social Housing al Comune di Palermo per 256 nuovi alloggi, immediatamente cantierabile, con cui sperimentare modalità di riqualificazione urbana sostenibile

Pubblicato da Il Gazzettino di Sicilia su Domenica 26 agosto 2018

Dario Fidora

Direttore editoriale