Figuccia, interrogazione al sindaco su locali comunali abbandonati accanto al Centro Conca d’Oro, ceduti da Zamparini per ottenere la concessione

Sabrina Figuccia riaccende i riflettori sui locali destinati al Comune e rimasti abbandonati, parte degli impegni di Zamparini per ottenere la concessione del Centro commerciale Conca d’Oro

Con un’interrogazione al sindaco Orlando, il consigliere comunale Sabrina Figuccia ha chiesto oggi una serie di chiarimenti sulla vicenda di quanto ceduto da Zamparini alla Città di Palermo come compensazione per la concessione che gli permise di realizzare il Centro commerciale Conca d’Oro. In particolare degli ampi locali open space consegnati il 14 marzo 2014 e mai utilizzati, che il Comune avrebbe dovuto arredare a sue spese, poi scaduti dieci anni decidere se affittare o meno. Un accordo che a questo punto non sembrerebbe risultare vantaggioso per la pubblica amministrazione.

Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

“Perché i locali destinati al Comune accanto al centro commerciale Conca d’Oro restano vuoti, abbandonati al loro destino? Perché non vengono utilizzati in un quartiere, come quello di San Filippo Neri, dove sono pochissimi gli spazi pubblici? Perché il sindaco Orlando, dopo l’inaugurazione di qualche anno fa, se ne è completamente dimenticato?”. Sono questi alcuni dei quesiti contenuti nell’interrogazione al sindaco  Leoluca Orlando.

“Quando Maurizio Zamparini, patron del Palermo calcio, ottenne la concessione di costruire il centro commerciale – prosegue Figuccia – s’impegnò a costruire e a donare al Comune alcuni locali che dovevano essere destinati agli abitanti del quartiere. Palazzo delle Aquile, in pratica, avrebbe soltanto dovuto attrezzarli come centro sociale, per i giovani, asilo, ecc.

Di tutto questo, però, finora, non è stato fatto nulla. Anzi, sono stati praticamente lasciati in completo abbandono, nonostante si sia svolta pure una cerimonia di inaugurazione (attività a cui il nostro sindaco è particolarmente affezionato) con la presenza di Orlando.

A questo proposito, nei prossimi giorni, insieme con i colleghi della Settima Commissione, convocheremo tutti i soggetti comunali responsabili dell’attuale situazione, a cui chiederemo perché finora non è stato fatto alcunché.

Inoltre, chiederò anche di predisporre un bando aperto alle associazioni che operano nel territorio che vogliano utilizzare questi spazi, dove è possibile fare davvero tante attività e dove invece il degrado regna sovrano”.

Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto