La commemorazione di Libero Grassi: oggi con Davide e Alice c’era Palermo

Si è tanto discusso sulla morte di Libero Grassi, sull’isolamento a cui fu sottoposto l’imprenditore da parte dell’associazione degli industriali, su come le istituzioni non seppero assicurargli quel cordone di solidarietà e di protezione che probabilmente gli avrebbe salvato la vita. La certezza che abbiamo oggi, a ventisette anni di distanza dal suo omicidio, è che da quel 29 agosto del 1991 la lotta contro l’estorsione e contro i clan che la imponevano ha avuto ben altra incisività rispetto a quell’epoca in cui pagare il pizzo veniva quasi considerato un male necessario.

Merito indiscutibile di un uomo che ha saputo dare valore alla parola dignità. Il resto della storia è frutto di una diversa coscienza civile che faticosamente ha fatto e sta facendosi breccia tra le crepe dell’odiosa omertà, a sistemi investigativi più efficaci, ad un sistema inquirente più coeso.

Anche stamattina si è ricordato Libero Grassi nel luogo in cui la mafia gli spezzò la vita. Tra tutte le commemorazioni quella di Libero è stata sempre quella più spontanea e meno pomposa. E più scevra dalla retorica di quella antimafia di facciata che talvolta non rende onore a chi la mafia l’ha combattuta sul serio e in prima linea. Oggi Davide e Alice – i figli di Libero e Pina Maisano – si sono trovati accanto ancora una volta i palermitani. Com’è giusto che sia.

Commemorazione dell'assassinio di Libero Grassi, imprenditore palermitano vittima della mafia il 29 agosto 1991

Pubblicato da Il Gazzettino di Sicilia – Streaming su Martedì 28 agosto 2018

Giuliana Puma, premiata a Palazzo Mazzarino

“Il cavaliere e la morte” vince il concorso 100 libri per una scuola, premiata Giuliana Puma del liceo Garibaldi di Palermo

"100 libri per una scuola" è il concorso riservato agli studenti medi superiori delle città di "Panorama d’Italia", il tour organizzato dal settimanale Panorama di Mondadori sulle realtà imprenditoriali vincenti del territorio, per incontrare le persone e dialogare con loro ...
Leggi Tutto
A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto