Pedonalizzazioni. ZTL ristretta nei mercati storici “Capo”, “via Sant’Agostino” e “via Bandiera”

Decisa la pedonalizzazione e regolamentazione delle Zone a Traffico Limitato nei mercati storici “Capo”, “via Sant’Agostino” e “via Bandiera“, nei quali varrà una restrizione della circolazione maggiore rispetto a quanto avviene nella più ampia zona della ZTL centrale. In particolare, nell’area dei tre mercati, dalle 8 alle 20 di tutti i giorni sarà vietata la circolazione di tutte le auto (anche munite di pass ZTL) e motocicli, ad eccezione di quelli dei residenti. Tale restrizione si protrarrà, inoltre, fino alle ore 24 del giovedì, venerdì e sabato, e la domenica mattina.
Le aree oggetto della nuova regolamentazione sono quelle indicate come ZTL o come pedonali nel Piano Particolareggiato Esecutivo per il centro storico e nel Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU), oltre ad alcune ad esse limitrofe.

Il provvedimento mira a rivalutare le realtà commerciali e sociali dei mercati storici, nonché a favorire lo sviluppo di attività coerenti con il territorio, quale volano per la vitalità, la vivibilità e l’attrattività di queste zone della città e per la crescita dell’economia ad esse collegate.

Per Massimo Castiglia, presidente della I Circoscrizione, “si tratta di un provvedimento importante perché frutto di un lungo dialogo e scambio di idee fra l’Amministrazione, la Circoscrizione, i residenti e i commercianti; un importante percorso di condivisione e partecipazione, analogo a quello che interessa altre zone del Centro storico“.

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando sottolinea come il provvedimento sia “un ulteriore tassello di un percorso di sempre maggiore vivibilità e fruibilità del centro, in uno con il percorso di regolamentazione delle attività commerciali, con importanti prospettive di sviluppo legate alla ritrovata attrattività turistica del centro e alla possibilità di ampliare la tipologia merceologica”. “Questo provvedimento – conclude il sindaco – così tanto voluto proprio da commercianti e residenti, è un ulteriore stimolo a proseguire sulla strada delle pedonalizzazioni anche in altre zone della città e proprio per questo nei primi giorni di settembre con l’assessora Riolo, le Commissioni consiliari Urbanistica e Attività produttive e con la Circoscrizione ci incontreremo per tornare ad affrontare il tema delle pedonalizzazioni a Sferracavallo“.