L’opposizione costruttiva di Andrea Mineo: “Patto d’aula a Sala delle Lapidi” (videointervista)

Il bilancio del Comune di Palermo, le società partecipate e il disallineamento e la relazione della Corte dei Conti sull’amministrazione di Palazzo delle Aquile. Questi alcuni degli argomenti che Andrea Mineo, consigliere comunale di Forza Italia a Sala delle Lapidi, ha trattato durante l’intervista concessa ad Angelo Scuderi per ilgazzettinodisicilia.it.

Apertura nei confronti dell’amministrazione attiva e del Consiglio comunale: “Il nostro partito, responsabilmente, farà un serio patto d’aula guardando all’interesse della città – ha detto Mineo -, come abbiamo sempre fatto”. Sulla sfiducia a Orlando, Mineo afferma: “Forse qualcuno che ha firmato non conosce il Testo unico degli enti locali (Tuel) Il documento lascia il tempo che trova”, affermando che “Il sindaco non può essere sfiduciato prima di 24 mesi”. Il consigliere di Forza Italia torna poi sul patto d’aula e detta le condizioni: “Sfidiamo l’amministrazione a portare i correttivi in aula – dice – e ad ammettere gli errori di alcuni assessori, che ci sono delle cose da dovere fare e metterle nero su bianco. Forza Italia farò di tutto perché i correttivi possano essere approvati”.

Di seguito l’intera intervista video ad Andrea Mineo.

Focus sulla politica di Palermo e della Regione con il consigliere comunale Andrea Mineo (Forza Italia)

Pubblicato da Il Gazzettino di Sicilia su Giovedì 9 agosto 2018