Palermo, due organizzazioni criminali mutilavano persone per truffare le assicurazioni

Una storia che sembra uscire direttamente da un film horror quella scoperta dalla Polizia di Palermo che ha sgominato due pericolose organizzazioni criminali che mutilavano braccia e gambe delle vittime, facendo credere che fossero conseguenze di incidenti stradali per truffare le assicurazioni. Le persone mutilate erano consenzienti, nonostante alcuni di loro finissero in sedia rotelle.

Secondo quanto scoperto dai poliziotti durante le indagini, le due organizzazioni utilizzavano anche metodi particolarmente violenti e dolorosi per mutilare le persone, come scagliare pesanti dischi in ghisa di quelli usati per il sollevamento pesi nelle palestre, direttamente sulle braccia o sulle gambe. Le vittime erano colpite in maniera talmente violenta da essere costrette a muoversi per lunghi periodi con le stampelle o, nei peggiori dei casi, a finire in sedia a rotelle.


Widget not in any sidebars