I Coraggiosi, sì al cambio delle interdittive antimafia: “Mai più casi Saguto”

Maria Saeli, presidente de I coraggiosi, intervenuta alla presentazione di ieri a Villa Filippina a Palermo, delle otto proposte del Partito Radicale contro il Regime, ha parlato delle modifiche sulle interdittive antimafia. “L’esecutivo del nostro movimento politico ha ritenuto particolarmente importante la proposta di revisione delle informazioni interdittive e misure di prevenzione antimafia. Il ‘sistema Saguto’ ha aperto una grande riflessione e i tempi sono maturi per compiere passi avanti”.

Presente anche il consigliere Fabrizio Ferrandelli.

“Proprio nel senso di un contrasto vero alla criminalità e alle mafie – ha detto – siamo convinti che il codice vada aggiornato per impedire nuovi casi Saguto e scongiurare la chiusura delle imprese sottoposte ad indagine, come accade nella maggioranza dei casi. Il messaggio perverso che passa è che quando interviene lo Stato l’azienda chiude. Noi invece dobbiamo alienare il consenso alle mafie e sostenere lo Stato affinché sia efficace e giusto. In qualità di consigliere comunale garantirò comunque la certificazione per la raccolta firme in sostegno delle altre sette proposte”.

 

 


Widget not in any sidebars